Controlli di processo

I controlli di processo hanno l'obiettivo monitorare e mantenere le variabili di processo nei valori desiderati e prestabiliti.

Il sistema di automazione dell'impianto include le funzioni di sicurezza, controllo e ottimizzazione.

ALCUNI ESEMPI DI PROCESSI CONTROLLATI:

  • Livello di un serbatoio: Si vuole controllare il livello (h) del sebratoio (V.Ctrl); sono presenti variazioni sulla portata di ingresso Fi (V.Dstr). La variabile controllata h è anche misurabile (V.Msrt); un possibile schema di controllo di livello (LC) è quello di intervenire mediante una valvola sulla portata di uscita Fu (V.Mnpl), per mantenere il livello di h al valore desiderato h0. L'apertura è fatta variare in funzione della differenza tra il valore desiderato (h0) e il valore attuale (h) del livello.

Analisi vibrazionale come controllo di processo industriale:

  • con moduli opzionali aggiuntivi ai moderni PLC, è possibile automatizzare l'analisi vibrazionale.